Servizio clienti
e-shop e riaffilatura

Dal lunedì al venerdì
dalle 10:00 alle 12.00
dalle 14:00 alle 16:00

Telefono
+393667311443

AFFILATURA FORBICI DA LAVORO - SARTO - CUCINA - MULTIUSO  

 

L’affilatura di una forbice tradizionale è data da una somma di varie lavorazioni effettuate in diverse parti della forbice stessa, nello specifico:

  • ripristinare l’incavo o il piano esistente nell’ interno della forbice, ove danneggiato o rovinato dall’uso. Tale piano avrà diverse inclinazioni e grane di finitura in base alla tipologia e alla destinazione d’uso della forbice stessa
  • ripristino della corretta bilanciatura della forbice che si ottiene mediante lavorazioni sulla parte interna della forbice al fine di ristabilire la corretta pressione che le lame esercitano l’una contro l’altra nell’ azione di taglio; tale pressione deve essere costante per tutta la lunghezza della lama della forbice
  • ripristino del bisello, cioè il tagliente vero e proprio della forbice. Anche in questo caso l’angolatura e la grana di finitura cambiano in base alla tipologia della forbice, alla sua qualità e alla destinazione d’uso della stessa

Importante: un’eventuale variazione dell’inclinazione del bisello e una finitura con granulometria più fine o grossolana può essere valutata con il cliente in caso di utilizzi particolari.

 

 

FORBICI DA PARRUCCHIERE 

Si dividono in tre grandi sottocategorie: 

 

1. Forbici a filo tradizionale



Facilmente riconoscibili in quanto presentano un bisello di tipo “FLAT” ossia il tagliente è ottenuto con un affilatura piana con una gradazione costante che arriva allo spigolo del filo. Sono le forbici più tradizionali presenti sul mercato della forbice da capelli e sono reperibili sia nella versione semiprofessionale  che in quella professionale di alta qualità. Spesso presentano da un lato una microdentatura utile a trattenere il capello durante l’azione di taglio vera e propria.

 

 

Importante: se il cliente desidera  rifare la microdentatatura  deve necessariamente segnalarcelo. In caso di mancata segnalazione la microdentatura verrà ripristinata solo in caso venga da noi ritenuta usurata e non più funzionale. È inoltre possibile, su segnalazione del cliente, realizzare la microdentatura ove la forbice ne sia sprovvista in origine. Tale operazione verrà svolta laddove ce ne sia la possibilità tecnica. 

 

2. Forbici a filo rasoio



Forbici da parrucchiere per lo più destinate ad usi professionali, nate per agevolare le moderne tecniche di taglio come lo slide. Presentano alcune importanti caratteristiche che le differenziano dalle forbici a filo tradizionale:

 

  • l’incavo che si trova all’interno della forbice ha generalmente una concavità più accentuata, così da ottenere una qualità di taglio migliore
  • l’ergonomia della forbice è in generale più curata, per cui si troveranno forbici con offset più o meno pronunciato rispetto al fulcro, per facilitare il lavoro del parrucchiere
  • il bisello si presenta “ honed”, ovvero creato con una serie di micropiani con gradazioni diverse e in scala discendente, raccordati fino ad ottenere un affilatura convessa, chiamata appunto “a rasoio” dove il tagliente ha una penetrazione massima di taglio
  • i pianetti che si trovano all’interno della forbice ai lati dell’affilatura concava permettono di avere una scorrevolezza e una dolcezza di taglio sconosciute alle forbici a filo tradizionale, permettendo allo stesso tempo incredibili performances di taglio.

 

 

L’affilatura di queste forbici comporta vari passaggi e necessita di tolleranze di lavorazioni molto ristrette e granulometrie particolari per ottenere risultati che rasentano il filo del prodotto da nuovo. Nello specifico ecco cosa viene normalmente effettuato nel laboratorio della Coltelleria S. Marco:

 

  • lappatura e lucidatura dell’interno della forbice
  • ripristino e rettifica manuale dei piani interni con finitura grana 3000
  • ripristino del bisello ove necessario, con la stessa inclinazione e granulometria  di finitura di fabbrica. (a volte vengono effettuate modifiche micrometriche degli angoli per migliorare alcune caratteristiche di taglio)
  • pulizia, lubrificazione e sostituzione degli ammortizzatori in gomma, laddove necessario e sostituzione rondelle elastiche se usurate 


 

3. Forbici sfoltire



Suddivise nelle due sottocategorie: a filo tradizionale e a filo rasoio.

 

La riaffilatura di questi utensili è spesso la più problematica in quanto dotati di una lama dentata che, per lavorare correttamente, ha bisogno di tolleranze centesimali. La lavorazione in questo caso necessita di una precisione assoluta per ottenere un buon risultato.

Importante: in alcune situazioni non è garantito il risultato ottimale:

 

  • nel caso di forbici già affilate in precedenza utilizzando metodi e angoli non corretti, si cercherà di ripristinare le originali geometrie di taglio. Il risultato, seppur molto vicino all’ affilatura originale di fabbrica, potrebbe avere durata o una sensazione di taglio diverse dall’originale nuovo.
  • nel caso di forbici usurate e riaffilate molte volte, anche utilizzando metodologie corrette, può verificarsi che il consumo accentuato non permetta una riaffilatura con standard di eccellenza. Sarà comunque nostra cura ottenere il migliore risultato possibile.

 

La riaffilatura delle forbici da sfoltire segue gli stessi procedimenti e passaggi tecnici utilizzati per le forbici da parrucchiere da taglio.

 

 

 

FORBICI DA TOELETTATORE E TAGLIO PELO ANIMALE


Le forbici da taglio per il pelo animale sono molto simili alle forbici da parrucchiere in termini di forma, sono generalmente di dimensioni maggiori e presentano la stessa suddivisione in: forbici a filo tradizionale e forbici a filo rasoio.

Le caratteristiche e le metodologie di affilatura sono molto simili a quelle adottate per la riaffilatura delle forbici da parrucchiere.